Home | Notizie | Roma Capitale: l’esperienza SIGeSS arriva in ITALIAE
26 Marzo 2021
Roma Capitale: l’esperienza SIGeSS arriva in ITALIAE

Roma Capitale con il progetto SIGeSS è tra le prime amministrazioni invitate al ciclo di incontri di approfondimento di buone pratiche amministrative nell’ambito di ITALIAE, il progetto promosso dal DARA che interviene sul rafforzamento delle capacità amministrativa e di gestione dei servizi degli enti locali.

SIGeSS è il Sistema Informativo per la Gestione dei Servizi Sociali, finanziato dal PON Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020, che nasce con l’obiettivo di migliorare la capacità di programmazione degli interventi di welfare territoriale rispondendo alla necessità di incrementare la qualità dei servizi per i cittadini, attraverso l’identificazione e la diffusione delle buone pratiche, facendo leva su reti e meccanismi di collaborazione tra Enti Pubblici.

Nell'ottica di rafforzare gli strumenti a disposizione dei cittadini, Roma Capitale ha sviluppato un sistema per la digitalizzazione e miglioramento dell’erogazione dei servizi sociali dei quindici Municipi capitolini sulla base di un modello di partenza, il “SISO”, utilizzato con successo dalla Regione Umbria.

Il sistema SIGeSS è in grado di mettere in rete e in comunicazione tutte le categorie di stakeholder interessati dai servizi socio-sanitari, quindi, i cittadini/assistiti, le istituzioni (Regione e Comuni), le associazioni e gli operatori del settore sociale: soggetti che diventano sia fruitori del sistema, sia attori attivi che contribuiscono all’alimentazione delle informazioni, condivise poi fra tutti gli altri componenti del sistema stesso.

Il partenariato tra PA ha rappresentato indubbiamente l’elemento distintivo e di forza del progetto che ha visto Roma Capitale come Ente Capofila, il Comune di Sant’Antonio Abate e la Regione Lazio in qualità di partner "riusanti", mentre la Regione Umbria, il Comune di Orvieto e ANCI Lombardia, come "cedenti", ovvero che hanno messo a disposizione gratuitamente il Sistema Informativo Sociale umbro e hanno curato le fasi di trasferimento ed evoluzione del sistema informativo, e la formazione degli operatori.

La piattaforma attualmente è presente nei Comuni delle regioni Lombardia, Campania, Umbria, Marche e Lazio.

Nel contesto della Open Community PA, concluso il progetto il 31/10/2020, ora il SIGeSS entra nella fase di produzione: l’Amministrazione Capitolina, quindi, da riusante diventa Amministrazione cedente, nell’ottica di promuovere proprio attraverso la pratica del riuso lo scambio virtuoso di buone pratiche e favorire al contempo economie di scala.

Nel kit di riuso, dunque, Roma Capitale rende accessibile non solo lo strumento tecnologico ma anche i modelli organizzativi e il know-how procedurale per la migliore attuazione della buona pratica SIGeSS, che reca innovazione al settore dei servizi sociali e ne facilita l'accesso ai cittadini.

L’esperienza SIGeSS confluendo in ITALIAE rappresenta una buona pratica nel percorso di innovazione della PA: gli incontri di approfondimento, realizzati in modalità digitale, avranno la funzione di favorire la condivisione di soluzioni digitali nell’ottica di supportare la gestione associata dei servizi e il rafforzamento dei sistemi intercomunali.