Progetto Cronicità: la tecnologia applicata alla Sanità. Selezionati 17 esperti a supporto del Ministero della Salute

Pubblicato il
09 Ottobre 2020
Progetto cronicità
Riferimento Progetto: 

Il supporto dell’Information and Consultation Technology (ICT) nel campo della Sanità si configura come uno dei pilastri per promuovere la qualità dei servizi offerti, l’efficacia, l’efficienza e la capacità Amministrativa della PA. 
Migliorare l’offerta e la capillarità delle cure sul territorio è il principale obiettivo perseguito dal progetto “Sostenere la sfida alla cronicità con il supporto ICT”, realizzato dal Ministero della Salute e finanziato dal PON Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020, con una dotazione di oltre 20 milioni di euro.

Il progetto - avviato nel dicembre 2016, con una durata complessiva di 81 mesi - punta a contenere la spesa per le malattie croniche che, secondo le stime, potrebbe assorbire fino all’80% delle risorse assegnate al Servizio Sanitario Nazionale.
Le Regioni potranno fare affidamento sul supporto nell'implementazione di soluzioni innovative per sostenere la sfida della cronicità. Il progetto nello specifico fornirà indirizzi strategici, metodologie e strumenti per:

  • individuare modelli di gestione della salute, con particolare riguardo al problema della Cronicità;
  • supportare con l’ICT gli investimenti effettuati con Fondi strutturali a livello regionale, sul tema della Cronicità; 
  • mettere a fattor comune le azioni relative all’eGovernment; 
  • definire piani di miglioramento.

Lo scorso 17 settembre è stata pubblicata la graduatoria finale relativa alla selezione di 17 esperti in: innovazione tecnologica, fondi strutturali, formazione sanitaria, sicurezza dei sistemi informativi, ai quali assegnare incarichi di lavoro autonomo a supporto di diverse Direzioni Generali del Ministero della salute per la realizzazione del progetto. 

Consulta le graduatorie finali

Nei prossimi mesi saranno selezionati ulteriori 35 risorse per l’implementazione del progetto.