Home | Notizie | Obiettivo centrato per la Programmazione comunitaria 2014-2020: tutti i Programmi hanno raggiunto il target di spesa
17 Gennaio 2022

Obiettivo centrato per la Programmazione comunitaria 2014-2020: tutti i Programmi hanno raggiunto il target di spesa

Tutti i 51 Programmi Operativi (PO) cofinanziati dal FESR (Fondo Europeo di Sviluppo Regionale) e dal FSE (Fondo Sociale Europeo) del ciclo 2014-2020 hanno superato nel 2021 il target n+3.

La spesa complessivamente certificata alla Commissione europea ammonta a 28,6 miliardi di euro con un incremento di 7,3 miliardi di euro rispetto ai 21,3 miliardi di euro conseguiti al 31 dicembre 2020 e raggiunge il 46,3 % del totale delle risorse programmate (61,8 miliardi di euro).

Per quanto riguarda le risorse comunitarie a valere sul bilancio UE, il livello del loro utilizzo si è attestato a 22 miliardi di euro a fronte del target minimo per evitare il disimpegno automatico fissato a 15 miliardi di euro.

Obiettivo centrato anche per tutti i 19 Programmi di Cooperazione Territoriale Europea che hanno raggiunto il target N+3 fissato al 31 dicembre scorso: hanno certificato una spesa complessiva di 1,37 miliardi di euro, rispetto all’importo di 1,04 conseguito al 31 dicembre 2020, e raggiungono il 46,24 % del totale delle risorse programmate (2,96 miliardi di euro).

I risultati raggiunti hanno consentito a ogni PO di superare le soglie di spesa previste al 31 dicembre 2021, nonostante il contesto straordinario causato dall’epidemia COVID-19 che non ha però compromesso l’attuazione degli interventi.

In particolare, il PON Governance e Capacità Istituzionale 2014/2020 ha certificato un ammontare di 385,4 milioni di euro, raggiungendo il 18,4 % del totale delle risorse programmate (2.090 milioni di euro).

L’Agenzia per la Coesione territoriale ha promosso una serie di azioni per permettere di riprogrammare nel 2021 un’elevata quota di risorse per finanziare interventi finalizzati a contrastare l’emergenza pandemica e, allo stesso tempo, per salvaguardare l’attuazione della politica di coesione.

Inoltre ha direttamente supportato le Autorità di Gestione dei PO, fornendo indicazioni operative e linee guida condivise con le altre Amministrazioni centrali di coordinamento dei Fondi interessati e con i servizi della Commissione europea,  per favorire il coordinamento con le altre iniziative realizzate  per la gestione dell’emergenza.

I dati riportati in questa notizia si riferiscono al 31 dicembre 2021.

Per approfondimenti sui dati clicca qui.

Per consultare la tabella relativa ai singoli PO clicca qui.