Home | Notizie | È nata Capacity Italy, la piattaforma di assistenza per aiutare gli Enti locali ad attuare il PNRR
05 Aprile 2022

È nata Capacity Italy, la piattaforma di assistenza per aiutare gli Enti locali ad attuare il PNRR

Promossa in collaborazione con Cassa Depositi e Prestiti (CDP), Invitalia e MedioCredito Centrale, la piattaforma "Capacity Italy" è la risposta del governo per aiutare concretamente gli Enti locali ad attuare il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (Pnrr) nei tempi imposti dall’Unione Europea.

Presentata dal Ministro per la Pubblica amministrazione, Renato Brunetta, alla Conferenza Unificata Stato-Regioni del 30 Marzo, la piattaforma di assistenza tecnica “Capacity Italy” si pone come uno strumento di assistenza innovativo, attraverso il quale sarà messo a disposizione dei soggetti attuatori del Pnrr - Regioni, Province, Città metropolitane, Comuni e tutti gli enti territoriali - un network di oltre 550 esperti in tutte le discipline chiave che li affiancheranno, operando in task force multidisciplinari che integrano competenze giuridiche, economiche, tecniche e informatiche.

Capacity Italy accompagnerà gli Enti locali durante tutto il ciclo di realizzazione degli interventi del PNRR, intervenendo nelle sei fasi chiave di attuazione del Piano:

  • la redazione dei bandi da parte delle amministrazioni centrali, per un maggior coinvolgimento dei destinatari;
  • la diffusione della conoscenza dei progetti e dei relativi bandi;
  • l’incentivo alla partecipazione degli enti locali, verificando con le amministrazioni centrali e i soggetti attuatori le aree geografiche cui prestare maggiore supporto;
  • Il supporto agli enti regionali e locali per la presentazione delle domande e dei progetti;
  • Il supporto per la realizzazione dei progetti di investimento da parte degli enti aggiudicatari;
  • Il supporto agli enti territoriali per la gestione, il monitoraggio e la rendicontazione dei progetti.    

La piattaforma, così come lo stato di attuazione delle diverse misure varate dal Governo per il rafforzamento della capacità amministrativa, saranno oggetto di periodico monitoraggio nell’ambito del Tavolo di lavoro sugli enti locali coordinato congiuntamente dai dipartimenti della Funzione pubblica e degli Affari regionali, con la partecipazione del Dipartimento per la Coesione, della Segreteria tecnica Pnrr della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Mef, della Conferenza delle Regioni, dell’Anci e dell’Upi.

Le risorse già stanziate ammontano a 40 milioni, ma ne potranno essere recuperate altre sia grazie al Technical Support Instrument, il programma dell’UE che fornisce competenze tecniche agli Stati membri per la progettazione e l’attuazione delle riforme, sia grazie al Pnrr che mette a disposizione 350 milioni di euro per progetti di capacity building di competenza del Dipartimento della Funzione Pubblica.

L’accesso alla piattaforma sarà attivo dalle prossime settimane attraverso il portale internet della Presidenza del Consiglio, Italia Domani