Home | Notizie | Avviso Pubblico per i Comuni con meno di 5.000 abitanti: aggiornamento delle FAQ al 26 marzo 2021
06 Aprile 2021
Avviso Pubblico per i Comuni con meno di 5.000 abitanti: aggiornamento delle FAQ al 26 marzo 2021
Piccoli Comuni

Il Dipartimento della Funzione Pubblica ha pubblicato le risposte alle richieste di chiarimento pervenute alla data del 26 marzo 2021 nell’ambito dell’Avviso Pubblico rivolto ai Comuni con meno di 5.000 abitanti.

Di seguito alcune delle istanze pervenute:

  • tipologia di soggetto/associazione che può presentare la manifestazione d’interesse e relative specifiche in merito ai requisiti richiesti dal bando;
  • modalità e procedure di selezione dei centri di competenza nazionale;
  • eventuale presenza di oneri finanziari previsti per l’ente richiedente per poter partecipare al progetto;
  • possibilità di partecipare al bando per un soggetto che presenta domanda sia in forma singola e che in forma associata.

Il Progetto è finalizzato a fornire alle amministrazioni dei Piccoli Comuni (Comuni singoli o in forma aggregata con popolazione fino a 5.000 abitanti residenti) un supporto concreto per il miglioramento della qualità dei servizi e l’organizzazione del personale, attraverso il potenziamento di modelli organizzativi e strumentali improntati all’efficienza, alla trasparenza e all’open data, al public procurement e all’anticorruzione, alla semplificazione, all’innovazione digitale e allo smart working.

I Comuni che vedranno la loro domanda accolta, potranno accedere alla seconda fase dell’iniziativa: uno o più centri di competenza nazionale avranno il compito di affiancare i destinatari nella progettazione del Piano di intervento che sarà sviluppato in base agli ambiti individuati da ciascuna Amministrazione.

I piani saranno poi valutati e, in caso di approvazione, finanziati dal Dipartimento della Funzione Pubblica fino a esaurimento delle risorse disponibili.

Le amministrazioni possono inviare la propria adesione, in forma singola o aggregata, fino al 30 settembre 2022.

Consulta le FAQ aggiornate 

Per approfondimenti sull’Avviso Pubblico clicca qui.