Home | Notizie | Anticipatory Innovation Governance – Un nuovo modo per affrontare le sfide economiche e sociali del Paese
11 Marzo 2021
Anticipatory Innovation Governance – Un nuovo modo per affrontare le sfide economiche e sociali del Paese

L’Osservatorio per l’Innovazione del Settore Pubblico (OPSI) dell’OCSE propone un workshop online, dedicato agli addetti ai lavori, sull’Anticipatory Innovation Governance che rappresenta un momento di approfondimento sul tema del rafforzamento della capacità amministrativa delle PA e sulle possibili applicazioni dell’Anticipatory Innovation nei processi decisionali del settore pubblico.

Durante l’evento si analizzeranno gli obiettivi previsti dall’Anticipatory Innovation

  • anticipare ciò che il futuro riserva; 
  • innovare i propri processi, basandosi sulle informazioni derivanti dall’analisi anticipatoria; 
  • costruire un sistema di governance per tali processi, così da indurre il cambiamento e guidare le amministrazioni pubbliche nella direzione più favorevole.

I processi di innovazione si rivelano spesso complessi da attuare, anche perché richiedono l’utilizzo di competenze non sempre presenti nelle organizzazioni, Pubbliche o private, e in questo senso l’Anticipatory Innovation Governance - rispondendo al crescente bisogno di costruire nuovi tipi di metodi e strutture - costituisce una buona pratica per accrescere la capacità di innovazione delle istituzioni e gestire efficacemente la crescente complessità delle sfide pubbliche.

L’ultimo decennio ha portato una trasformazione repentina della società e dei costumi: l’avvento delle nuove tecnologie, le sfide della digitalizzazione e della data economy hanno reso sempre più centrale e veloce l’esperienza dell’utente e la relativa attenzione dei fornitori di servizi.

Nel 2020 la PA ha messo in campo una serie di azioni con l’obiettivo di ridisegnare la governance e i processi, accelerare la digitalizzazione dei servizi pubblici, semplificare i rapporti con i cittadini anche in ottica di diffusione della cultura dell’innovazione e superamento del divario digitale, con un’attenzione all’accesso agli strumenti informatici delle persone con disabilità (grazie al Decreto semplificazione e innovazione digitale e alla terza edizione del Piano Triennale dell’informatica). 

Il 2021 rappresenta un anno chiave per la costruzione di una Pubblica Amministrazione più semplice e vicina al cittadino. 

Il passo definitivo verso un modello di PA innovativa contemporanea richiede di investire su più fronti quali: la diffusione della cultura dell’innovazione, l’adeguamento delle competenze, il rafforzamento delle conoscenze dei dipendenti pubblici, una gestione delle risorse umane e nell’organizzazione più ampia e trasversale delle attività.

L’Anticipatory Innovation Governance offre sicuramente un nuovo modo per affrontare le sfide economiche e sociali dei Paesi che aderiscono.

L’evento si svolgerà in modalità digitale nelle giornate dell’1112 marzo 2021.

Scopri di più e iscriviti al workshop