ANPR

Supporto ai Comuni per il subentro all’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente

Il progetto, promosso dal Dipartimento della Funzione Pubblica, intende incentivare il subentro dei Comuni in ANPR - la piattaforma nazionale “Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente” prevista dal Piano Triennale per l'Informatica nella Pubblica amministrazione 2017-2019 - attraverso interventi volti a supportare lo sviluppo di competenze e il rafforzamento della capacità amministrativa degli operatori preposti alla gestione ed erogazione dei servizi anagrafici all’interno dei Comuni.

A tal fine, sono previste azioni di accompagnamento e supporto specialistico quali:

  • apprendimento delle nuove modalità operative messe a disposizione dall’ANPR;
  • estrazione, analisi e bonifica dati;
  • adeguamento degli strumenti operativi in uso dal Comune (configurazione per l’accesso agli ambienti di test e di esercizio attraverso la mappatura e il censimento di postazioni/utenti, aggiornamento/acquisto e manutenzione software ecc.);
  • ridefinizione dei processi organizzativi e delle procedure operative.

È previsto un contributo a forfait (Reg. UE n. 1303/2013), a titolo di parziale rimborso delle spese sostenute, che i Comuni potranno richiedere al Dipartimento della Funzione Pubblica a seguito dell’avvenuta migrazione dei dati del Comune ad ANPR e della verifica della sua effettiva operatività.

Il progetto ha il fine di verificare la conformità delle richieste di contributo inoltrate dai Comuni subentrati in ANPR.

L’accertamento della validità della richiesta implica l’approvazione della domanda e l’attivazione di procedure di trasferimento delle risorse con la Disposizione di Pagamento a favore dei Comuni sul sistema SAP IGRUE.

Dalla data di avvio del progetto al 30 maggio 2020, sono state verificate 6.670 richieste di contributo da parte dei Comuni.