Rafforzamento della capacità amministrativa dei Piccoli Comuni

Pubblicato il
16 Giugno 2020
Piccoli Comuni: avviso
Riferimento Progetto: 

Online gli aggiornamenti relativi all’Avviso per manifestazionei d'interesse del progetto “Rafforzamento della capacità amministrativa dei Piccoli Comuni”, che mira a fornire un supporto concreto, in particolare, per il miglioramento della qualità dei servizi e l’organizzazione del personale. Le revisioni riguardano le richieste di chiarimenti pervenute e istruite alla data del 10 giugno 2020 al Dipartimento della Funzione Pubblica.

In particolare, si segnalano le modalità di presentazione delle manifestazioni di interesse da parte di aggregazioni di più soggetti, con l’indicazione del soggetto rappresentante. Quando la domanda è avanzata da un soggetto che si presenta in forma aggregata o nelle forme associative previste dalla normativa vigente a livello nazionale o regionale (Allegato 1b), deve essere indicato il Comune individuato quale ente rappresentante e i singoli Comuni che fanno parte dell’associazione – unione – consorzio – etc. A tale domanda, deve essere allegato l’atto costitutivo e lo statuto del soggetto giuridico costituito (associazione, consorzio, unione, ecc.), questo per consentire al Dipartimento la verifica che tutti i soggetti facenti parte dell’associazione – unione – consorzio – etc., abbiano una popolazione residente fino a 5.000 abitanti.

Nel caso invece in cui si costituisca una forma aggregata ad hoc per la partecipazione all’Avviso, i singoli Comuni, nel compilare l’Allegato 1b dovranno individuare il Comune rappresentante e allegare l’apposito mandato conferito nelle forme e con le modalità previste dalla propria regolamentazione.