Home | Regione Lazio | Regione Lazio
Regione Lazio

POR FSE - Asse IV Capacità istituzionale e amministrativa

Risultato Atteso Progetto Beneficiario Costo ammesso Importo Impegni Ammessi Impegno Pagamenti Ammessi
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune TREVI NEL LAZIO Comune di Trevi nel Lazio   7.500,00 7.500,00  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune Allumiere  Comune di Allumiere   7.500,00  7.500,00  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune Morolo  Comune di Morolo   7.500,00  7.500,00  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune ROCCAGORGA  Comune di Roccagorga  7.500,00  7.500,00  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune Vivaro Romano  Comune di Vivaro Romano  7.500,00  7.500,00  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune Calcata  Comune di Calcata   7.500,00  7.500,00  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune Castelnuovo Parano  Comune di Castelnuovo Parano  7.500,00   7.500,00  7.499,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune MICIGLIANO  Comune di Micigliano   7.500,00  7.500,00  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune FIAMIGNANO  Comune di Fiamignano   7.500,00  7.500,00  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune CANTALUPO IN SABINA  COMUNE DI CANTALUPO IN SABINA  7.500,00  7.500,00  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune Selci  Comune di Selci   7.500,00  7.500,00   0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune VIGNANELLO Comune di Vignanello  7.413,00  7.413,00  7.413,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune FILETTINO  Comune di Filettino   7.467,38  7.467,38  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune SARACINESCO  Comune di Saracinesco   7.492,00   7.492,00  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune Lubriano  Comune di Lubriano   7.500,00  7.500,00  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune ACQUAFONDATA Comune di Acquafondata   7.500,00  7.500,00  7.500,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune Rocca Massima  Comune di Rocca Massima   7.468,00  7.468,00  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune Celleno  Comune di Celleno  7.500,00  7.500,00  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune PONZANO ROMANO  Comune di Ponzano Romano  7.500,00  7.500,00  7.500,00
 11.6 Potenziamento dello smart working XIX Comunita' Montana L'Arco Degli Aurunci  XIX Comunita' Montana L'Arco Degli Aurunci   7.500,00  7.500,00  7.495,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune Castrocielo  Comune di Castrocielo   7.500,00  7.500,00  7.500,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune Casaprota  Comune di Casaprota  7.112,00  7.112,00  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune COLLEGIOVE Comune di Collegiove   7.475,00  7.475,00  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune ORVINIO Comune di Orvinio   7.500,00  7.500,00  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune Poggio San Lorenzo Comune di Poggio San Lorenzo   6.650,00  6.650,00  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune FORANO  Comune di Forano   7.221,00  7.221,00  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune CORCHIANO  Comune di Corchiano   7.500,00  7.500,00  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune AGOSTA Comune di Agosta   7.450,00  7.450,00  7.450,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune Ciciliano  Comune di Ciciliano   7.500,00  7.500,00  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune ACUTO  Comune di Acuto   7.442,00  7.442,00  7.442,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune Patrica  Comune di Patrica  7.500,00  7.500,00  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune ACCUMOLI  Comune di Accumoli  7.000,00  7.000,00  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune BAGNOREGIO  Comune di Bagnoregio   7.488,00  7.488,00  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune Canterano  Comune di Canterano   7.420,00  7.420,00  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune CASTRO DEI VOLSCI  Comune di Castro dei Volsci   7.500,00  7.500,00  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune POSTA POSTA COMUNE   7.472,50  7.472,50  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune Casperia  Comune di Casperia   7.410,00  7.410,00  7.410,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune Montasola Comune di Montasola   7.500,00  7.500,00  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune Frasso Sabino  Comune di Frasso Sabino  6.650,00  6.650,00  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune Tarano

Comune di Tarano

 7.500,00  7.500,00  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune Maenza Comune di Maenza   7.480,00  7.480,00  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune VALLEMAIO  Comune di Vallemaio  7.500,00  7.500,00  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune CANEPINA  Comune di Canepina   7.500,00  7.500,00  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune Colonna  Comune di Colonna   7.490,80  7.490,80  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune Pescosolido Comune di Pescosolido   7.449,00  7.449,00  7.100,40
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune CIVITELLA D'AGLIANO  Comune di Civitella D'Agliano   7.500,00  7.500,00  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune Amaseno  Comune di Amaseno  7.500,00  7.500,00  7.500,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune ROCCA D'ARCE  Comune di Rocca D'Arce   7.500,00  7.500,00  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune MARANO EQUO  Comune di Marano Equo   7.457,00   7.457,00  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune Castel di Tora  Comune di Castel di Tora  7.500,00  7.500,00  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune Tessennano  Comune di Tessennano   7.390,00  7.390,00  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune MONTEBUONO  Comune di Montebuono   7.360,81  7.360,81  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune Pescorocchiano  Comune di Pescorocchiano   7.318,00  7.318,00  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune San Vittore del Lazio  Comune di San Vittore del Lazio   7.500,00  7.500,00  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune ROCCA CANTERANO  Come di Rocca Canterano   7.500,00  7.500,00  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune PETRELLA SALTO Comune di Petrella Salto   7.500,00  7.500,00  7.500,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune Rivodutri  Comune di Rivodutri  7.500,00  7.500,00  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune COLLEPARDO  Comune di Collepardo   7.500,00  7.500,00  7.500,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune Vallerotonda  Comune di Vallerotonda   7.450,54  7.450,54  0,00
 11.6 VACCARI IVAN - Conferimento incarico Supporto all'adozione d'interventi mirati alla tutela dei diritti dei minori e dei detenuti nonché dei soggetti vittime di violenza.  Regione Lazio  80.000,00  80.000,00  80.000,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune ORIOLO ROMANO  Comune di Oriolo Romano  7.500,00  7.500,00  0,00 
 11.1 Realizzazione del modulo d'interfaccia tra SIGEM (sistema informativo gestione fondi FSE e FESR) e SICER (nuovo sistema informativo di contabilità e bilancio)  Regione Lazio  454.900,32  294.900,32  0,00
 11.1 PRO.SA: Gestione Concorsi e Fascicolo del Personale multiente  Regione Lazio  249.083,31  124.541,66  0,00
 11.1 Sistema Statistico Regionale Portale e Datawarehouse programmazione regionale  Regione Lazio  354.516,26  354.516,26  0,00
 11.1 Evoluzione del Portale Regionale 'Open Data Lazio'  Regione Lazio 349.158,68  349.158,68  0,00
 11.1 FOIA: Freedom of Information Act Regione Lazio   298.337,09  125.000,00  0,00
 11.3 CALBUCCI PAOLO - Conferimento incarico di Collaborazione Coordinata e continuativa per il progetto di rafforzamento della Cabina di Regia di cui alla DD G07313/2015  Regione Lazio   286.076,40  286076,4  285.722,28
 11.3 DELLA CHIARA MARCO - Conferimento incarico di Collaborazione Coordinata e continuativa per il progetto di rafforzamento della Cabina di Regia di cui alla DD G07313/2015  Regione Lazio   150.000,00  150.000,00  137.095,72
 11.3 FERRARA LUCA - Conferimento incarico di Collaborazione Coordinata e continuativa per il progetto di rafforzamento della Cabina di Regia di cui alla DD G07313/2015  Regione Lazio   187.500,00  156.250,00  138.250,12
 11.3 Rafforzamento e qualificazione dei Centri per l'Impiego Regionali  LazioCREA  649.000,00  259.600,00  0,00
 11.3 Rafforzamento e qualificazione dei Centri per l'Impiego Regionali_modernizzazione infrastruttura tecnologica  Regione Lazio   351.000,00  140.400,00  0,00
 11.3 piano regionale di formazione per la qualificazione ed empowerment delle istituzioni degli operatori e degli stakeholders  LazioCREA   1.300.000,00  1.300.000,00  383.070,85
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune CARPINETO ROMANO  Comune di Carpineto Romano   7.500,00  7.500,00  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune BELMONTE IN SABINA  Comune di Belmonte in Sabina   7.483,70  7.483,70  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune Casalattico  Comune di Casalattico   5.279,11   5.279,11  5.279,11
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune Casape  Comune di Casape   7.398,00  7.398,00  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune Carbognano  Comune di Carbognano   7.500,00  7.500,00  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune Leonessa  Comune di Leonessa   7.500,00  7.500,00  7.499,77
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune MAZZANO ROMANO Comune di Mazzano Romano   7.450,00  7.450,00  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune CASTEL SANT'ANGELO  Comune di Castel Sant'Angelo   7.500,00  7.500,00  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune Rocca Antica  Comune di Rocca Antica   7.500,00  7.500,00  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune TORRI IN SABINA  Comune di Torri in Sabina   7.500,00  7.500,00  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune Gradoli  GRADOLI COMUNE   7.500,00  7.500,00  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune VALLEPIETRA Comune di Vallepietra   7.500,00  7.500,00  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune Bellegra  Comune di Bellegra   7.500,00  7.500,00  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune Serrone  COMUNE DI SERRONE   7.500,00  7.500,00  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune Piglio Comune di Piglio   7.500,00  7.500,00  7.500,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune PIANSANO Comune di Piansano  7.484,50  7.484,50  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune Arnara  Comune di Arnara   7.500,00   7.500,00  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune CASTEL SANT'ELIA  Comune di Castel Sant'Elia   7.350,00  7.350,00  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune Campodimele Comune di Campodimele  7.445,00  7.445,00  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune Borgorose  Comune di Borgorose  7.500,00   7.500,00   0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune Poggio Catino Comune di Poggio Catino   7.500,00   7.500,00   0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune LONGONE SABINO  Comune di Longone Sabino  6.661,20  6.661,20  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune ROCCA SINIBALDA Comune di Rocca Sinibalda   7.485,00  7.485,00  0,00 
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune Roccagiovine  Comune di Roccagiovine   7.500,00  7.500,00  0,00 
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune VASANELLO Comune di Vasanello  7.296 ,00  7.296 ,00  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune Coreno Ausonio  Comune di Coreno Ausonio   7.492,00  7.492,00  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune SUPINO  Comune di Supino   7.500,00  7.500,00  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune Norma  Comune di Norma   6.500,00  6.500,00  6.451,98
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune ARSOLI Comune di Arsoli   7.478,60  7.478,60  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune PROCENO  Comune di Proceno   7.472,58  7.472,58  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune Castelforte  Comune di Castelforte   7.500,00  7.500,00  7.500,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune CITTAREALE  Comune di Cittareale   7.500,00  7.500,00  0,00
 11.6 aPotenziamento dello smart working Comune MONTOPOLI DI SABINA Comune di Montopoli di Sabina  7.500,00  7.500,00  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune SANT'ORESTE  COMUNE DI SANT'ORESTE   7.259,00  7.259,00  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune Antrodoco  comune di Antrodoco   7.500,00  7.500,00  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune Cervara di Roma  Comune di Cervara di Roma   3.600,00  3.600,00  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune Vico nel Lazio  Comune di Vico nel Lazio   7.250,00  7.250,00 0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune Pisoniano Comune di Pisoniano   7.500,00  7.500,00  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune Camerata Nuova  Comune di Camerata Nuova   7.500,00   7.500,00  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune Nemi  Comune di Nemi   7.499,82  7.499,82  0,00
 11.6  Potenziamento dello smart working Comune Varco Sabino Comune di Varco Sabino  7.500,00   7.500,00   0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune Montelanico  Comune di Montelanico   7.500,00   7.500,00   0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune Scandriglia  Comune di Scandriglia  7.500,00   7.500,00   0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune FALVATERRA  Comune di Falvaterra  7.498,80  7.498,80  0,00
 11.6 Potenziamento dello smart working Comune Villa Latina  Comune di Villa Latina   7.500,00  7.500,00  0,00
Totale      5.483.982,40  4.394.853,66  1.155.179,23

Fonte: Dati IGRUE.

Risultato Atteso Progetto Beneficiario Impegni giuridicamente vincolanti Pagamenti
11.3 Incarico di collaborazione Regione Lazio/ Direzione regionale Formazione, Ricerca e Innovazione, Scuola e Università, Diritto allo Studio 150.000,00 137.095,72
11.3 Incarico di collaborazione Regione Lazio/ Direzione regionale Formazione, Ricerca e Innovazione, Scuola e Università, Diritto allo Studio 187.500,00 138.250,12
11.3 Incarico di collaborazione Regione Lazio/ Direzione regionale Formazione, Ricerca e Innovazione, Scuola e Università, Diritto allo Studio 262.500,00 262.145,88
11.3 Piano di formazione del personale della Giunta Regionale LazioCrea S.p.A. 760.000,00 203.250,83
11.6 Incarico di collaborazione Regione Lazio/ Direzione regionale Formazione, Ricerca e Innovazione, Scuola e Università, Diritto allo Studio 80.000,00 40.000,00
Totale     1.440.000,00 780.742,55

Fonte: Dati IGRUE. Come lo scorso anno, il Rapporto 2018 utilizza come base i dati finanziari contenuti nella BDU IGRUE nell’ambito della rilevazione annuale effettuata in base al Protocollo Unico di Colloquio adottato per la programmazione 2014-2020. Pertanto, le elaborazioni presentate nel Rapporto 2018 sono comparabili con quelle del Rapporto 2017.

Risultato Atteso Progetto Beneficiario Impegni giuridicamente vincolanti Pagamenti
11.3 Progetto per il rafforzamento della Cabina di Regia* Regione Lazio 486.875,00 374.138,57
11.6 Incarico di collaborazione Regione Lazio 20.000,00 10.000,00
Totale     506.875,00 384.138,57

Fonte: Dati IGRUE. La rilevazione relativa all'annualità 2017 è stata effettuata in base ai dati comunicati dalle amministrazioni titolari di PO nell'ambito del Protocollo Unico di Colloquio adottato per la programmazione 2014-2020 e non risulta comparabile con quella relativa all'annualità 2016 che è stata realizzata a valere sulle comunicazioni delle Autorità di Gestione (AdG) nell'ambito del monitoraggio bimestrale della clausola di flessibilità.

* Gli interventi inseriti nel DB IGRUE con il medesimo titolo sono stati aggregati e rappresentati in un’unica riga della tabella. Di conseguenza il valore degli impegni giuridicamente vincolati e dei pagamenti è da considerarsi complessivo.

Risultato Atteso Numero progetti Impegni giuridicamente vincolanti Pagamenti
11.3 2 1.900.000,00 160.324,85
Totale 2 1.900.000,00 160.324,85

Fonte: Dati IGRUE

Programmato

Dotazione finanziaria: € 33.280.000,00

Risultato Atteso AdP/Obiettivo specifico e relative azioni

11.1.1 - Interventi mirati allo sviluppo delle competenze per assicurare qualità, accessibilità, fruibilità, rilascio, riutilizzabilità dei dati pubblici [anche attraverso modalità collaborative e online] e promozione di sforzi mirati e adattamenti organizzativo-professionali, orientati al rilascio continuativo e permanente di dati in possesso di enti pubblici territoriali

 

11.1.2 - Progetti di Open Government per favorire trasparenza, collaborazione e partecipazione realizzati tramite il coinvolgimento di cittadini/stakeholder e iniziative per il riutilizzo dei dati pubblici, la partecipazione civica e il controllo sociale

 

11.1.3 - Miglioramento dei processi organizzativi per una migliore integrazione e interoperabilità delle basi informative, statistiche e amministrative, prioritariamente Istruzione, Lavoro, Previdenza e Servizi Sociali, Terzo Settore, Interni ed Affari Esteri e Pubbliche Amministrazioni

La declinazione regionale delle azioni dell’AdP prevede la definizione e attuazione di un Piano regionale per il rafforzamento delle competenze e delle capacità della PA, finalizzato a garantire l'efficienza e trasparenza nei processi e nella comunicazione istituzionale, nonché a diffondere e scambiare informazioni e dati di qualità e in un formato utilizzabile da cittadini, amministrazioni, imprese, mondo della ricerca e analisi in tutti i settori, al fine di favorire la trasparenza. Saranno altresì realizzate azioni per rendere espliciti i risultati conseguiti dalla PA, per promuovere il dialogo e la partecipazione tra PA, cittadini e parti economiche e sociali, anche in un'ottica di valutazione dell'azione della PA ed azioni di implementazione e miglioramento dell'organizzazione delle basi informative, statistiche e amministrative della PA, in un'ottica di collegamento e integrazione.

La Regione ha ritenuto di puntare, nell’ambito dell’OT11, su obiettivi specifici di rilevanza per il contesto regionale, lasciando alcune tipologie di intervento all’azione coordinata e integrativa dei PON nazionali.

Per quanto riguarda l’efficienza della giustizia civile, in considerazione del fatto che trattasi di competenza strettamente statale, si prevede comunque di fornire, in fase attuativa, eventuale contributo a progetti volti ad incidere sui processi di questo settore strategico dell’Amministrazione. Ulteriore ambito di attenzione riguarda quegli interventi che sono volti al rafforzamento delle competenza del personale della PA ai vari PA ai vari livelli deputato al presidio delle politiche di sviluppo territoriale.

Nell’ambio degli interventi di formazione previsti verrà certamente considerato il tema ambientale (ad esempio in materia di Valutazione d'Impatto Ambientale, Valutazione Ambientale Strategica, opportuna valutazione d’incidenza secondo l'articolo 6 della direttiva "Habitat") e il suo impatto sullo sviluppo territoriale.

11.3.2 - Definizione di standard disciplinari di qualità del servizio, sviluppo di sistemi di qualità, monitoraggio e valutazione delle prestazioni e standard di servizio

 

11.3.3 - Azioni di qualificazione ed empowerment delle istituzioni, degli operatori e degli stakeholders [ivi compreso il personale coinvolto nei sistemi di istruzione, formazione, lavoro e servizi per l’impiego e politiche sociali, il personale dei servizi sanitari, il personale degli enti locali (ad es. SUAP e SUE), delle dogane, delle forze di polizia]

 

11.3.6 - Azioni di sviluppo e rafforzamento della collaborazione in rete interistituzionale e di coinvolgimento degli stakeholders, con particolare riferimento ai servizi sociali, ai servizi per l’impiego, ai servizi per la tutela della salute, alle istituzioni scolastiche e formative

La declinazione regionale delle azioni dell’AdP prevede la realizzazione di un Piano regionale di azione per la formazione e l'informazione rivolte alle strutture delle Autorità coinvolte nella programmazione, gestione, monitoraggio e valutazione dei Fondi SIE, in coerenza il Piano per il Rafforzamento delle capacità dall’Amministrazione, e ai principali stakeholder istituzionali (Comuni, Enti locali, Scuola, Università, Enti pubblici di ricerca, organismi socio sanitari e assistenziali e del sistema giudiziario).

Sono, inoltre, previste azioni per la misurazione degli effetti e dell'efficacia degli interventi ed azioni di semplificazione amministrativa e procedurale e di miglioramento dell’efficienza delle prestazioni della PA al fine di garantire servizi che agevolino prioritariamente gli ambiti dell'istruzione, della formazione, del lavoro, dei servizi sociali e sanitari.

11.6.7 - Attuazione del Codice di condotta europeo sul partenariato [intensificando e migliorando la qualità e il grado di incisività della consultazione con le parti economiche e sociali, con la società civile, i cittadini e tutti i portatori di interesse]

 

11.6.10 - Accompagnamento del processo di riforma degli Enti locali anche attraverso azioni per la riqualificazione del personale amministrativo degli enti coinvolti che consenta di coordinare gli obiettivi di riordino istituzionale [anche con l’obiettivo del migliore utilizzo dei fondi europei]

La declinazione regionale delle azioni dell’AdP prevede la realizzazione di azioni di sviluppo e rafforzamento delle competenze: della Pubblica amministrazione ai vari livelli, a partire dalle strutture regionali coinvolte nel processo di implementazione dei Fondi SIE e, in un’accezione più ampia - per l’efficace raccordo tra le fonti di finanziamento che convergono unitariamente verso obiettivi delle politiche di sviluppo territoriale, anche di altri Fondi; e del partenariato socioeconomico regionale, per l'attivazione di network e modelli relazionali finalizzati anche con la PA finalizzati a favorire il coinvolgimento degli stakeholder e del sistema degli attuatori delle politiche, in un'ottica di collaborazione interistituzionale e in linea con i principi stabiliti dal Codice di condotta europeo, che prevedano anche l'adeguamento e il potenziamento delle modalità di interazione e scambio fra i soggetti nonché l’implementazione di un sistema strutturato di osservazione partecipata dell'intervento pubblico.

 

POR FESR - Asse II Lazio Digitale

(Non sono presenti informazioni e dati di dettaglio sulla programmazione e attuazione  del R.A. 2.1 in quanto le iniziative relative alla BUL non rientrano tra gli ambiti di monitoraggio del CdP)

Risultato Atteso Progetto Beneficiario Costo ammesso Importo Impegni Ammessi Impegno Pagamenti Ammessi
02.2 Progetto Rete regionale SUAP Regione Lazio 1.327.360,00 1.327.360,00 1.061.888,00
02.2 Data Center Unico della Regione Lazio Regione Lazio 25.239.227,53 25.239.227,53 20.191.382,02
Totale     26.566.587,53 26.566.587,53 21.253.270,02

Fonte: Dati IGRUE.

Risultato Atteso Progetto Beneficiario Impegni giuridicamente vincolanti Pagamenti
2.2 Progetto Rete regionale SUAP Regione Lazio/Relazioni Istituzionali 1.327.360,00 1.061.888,00
2.2 Data Center Unico della Regione Lazio Regione Lazio/Sistemi Informativi, Organizzazione e Valutazione, Informatizzazione Flussi Documentali e Archivio del Personale 13.182.390,27 9.322.804,46
Totale     14.509.750,27 10.384.692,46

Fonte: Dati IGRUE. Come lo scorso anno, il Rapporto 2018 utilizza come base i dati finanziari contenuti nella BDU IGRUE nell’ambito della rilevazione annuale effettuata in base al Protocollo Unico di Colloquio adottato per la programmazione 2014-2020. Pertanto, le elaborazioni presentate nel Rapporto 2018 sono comparabili con quelle del Rapporto 2017.

Risultato Atteso Progetto Beneficiario Impegni giuridicamente vincolanti Pagamenti
2.2 Progetto Rete regionale SUAP Regione Lazio - -
Totale     - -

Fonte: Dati IGRUE. La rilevazione relativa all'annualità 2017 è stata effettuata in base ai dati comunicati dalle amministrazioni titolari di PO nell'ambito del Protocollo Unico di Colloquio adottato per la programmazione 2014-2020 e non risulta comparabile con quella relativa all'annualità 2016 che è stata realizzata a valere sulle comunicazioni delle Autorità di Gestione (AdG) nell'ambito del monitoraggio bimestrale della clausola di flessibilità.

Risultato Atteso Numero progetti Impegni giuridicamente vincolanti Pagamenti
2.2 1 0,00 0,00
Totale 1 0,00 0,00

Fonte: Dati IGRUE

Programmato

Dotazione finanziaria: € 154.270.000,00
(Importo comprensivo della dotazione finanziaria relativa al R.A. 2.1 - Banda Ultra Larga)

Risultato Atteso AdP/Obiettivo specifico e relative azioni

2.1 - Riduzione dei divari digitali nei territori e diffusione di connettività in banda ultra larga ("Digital Agenda" europea)

2.2.1 - Soluzioni tecnologiche per l’innovazione dei processi interni dei vari ambiti della Pubblica Amministrazione nel quadro del Sistema pubblico di connettività, quali ad esempio la giustizia (informatizzazione del processo civile), la sanità, il turismo, le attività e i beni culturali, i servizi alle imprese

Data Center regionale con avvio sperimentale del G-cloud

La realizzazione del Data Center (circa 1.200 mq), finalizzata ad ottenere maggiori garanzie di sicurezza e continuità operativa, consentirà la riduzione del numero di Data Center attualmente esistenti, il consolidamento infrastrutturale (riduzione dei Rack del 50% circa), il consolidamento in Cloud dei servizi e il consolidamento applicativo; la migrazione e il consolidamento nella nuova infrastruttura delle consistenze CED, suddivise per domini; la realizzazione del G-Cloud della Regione Lazio. Si ritiene doveroso procedere secondo il paradigma della soluzione in-house (data center pubblico) per:

  1. evitare le dipendenze da un soggetto privato anche in funzione delle potenziali difficoltà di migrazione da un operatore ad un altro
  2. mantenere la piena titolarità anche fisica sulla gestione delle informazioni proprie sia della Amministrazione sia della Cittadinanza (con particolare riguardo al dominio della Sanità)
  3. acquisire il necessario know-how per eventualmente aprire a soluzioni di cloud-ibridi, in dipendenza dei domini applicativi
  4. prospettare innovativi scenari di cooperazione intra-PPAA in ottica di government-Cloud
  5. accrescere l’autorevolezza ICT della PPAA grazie all’adozione di una tecnologia ormai d’uso corrente
  6. innalzare il livello qualitativo delle competenze degli addetti ICT nell’ambito della PA

Successivamente al completamento del presente intervento e sulla base di quanto realizzato, qualora si individuino ulteriori risorse finanziarie, si prevede l’estensione del piano di consolidamento alle Aziende Ospedaliere ed emergenziali (ARES 118) e l’offerta del servizio anche a Province, ALI e Comuni con popolazione inferiore ai 10.000 abitanti (305 Comuni su 378).

 

Investimenti per la digitalizzazione dei SUAP e dei rapporti tra PA e imprese

In coerenza con la Strategia Italiana Crescita Digitale, l’intervento consiste nella realizzazione di una piattaforma unica telematica che prevede un sistema di standardizzazione dei procedimenti per tutti i settori di attività considerati (industria, commercio, artigianato, agricoltura, turismo, servizi e rispondente alla normativa vigente) e di unificazione della modulistica su tutto il territorio da mettere a disposizione dei Comuni singoli o associati che gestiscono il SUAP, anche mediante la stipula di accordi per la realizzazione condivisa della banca dati con le altre amministrazioni ed enti che intervengono nei procedimenti (VV.FF., Prefettura, Sovrintendenze, Agenzia Dogane).

L’azione riguarda la ridefinizione e razionalizzazione di processi adottati per la gestione ed erogazione di servizi specifici ed è complementare agli interventi previsti dal PON GOV diretti al miglioramento del livello delle prestazioni erogate dalle varie amministrazioni pubbliche, il cui perimetro di riferimento, per questo obiettivo specifico, non presenta sovrapposizioni.