Home | INFOGRAFICHE OT11-OT2 | DIC 2021 - APR 2022 | INFOGRAFICHE OT11-OT2 | DIC 2021 - APR 2022
Data documento: 
15/06/2022

INFOGRAFICHE OT11-OT2 | DIC 2021 - APR 2022

Tema: Digitalizzazione

Le infografiche confrontano i dati di avanzamento finanziario al 30 aprile 2022 con quelli riferiti alla data del 31 dicembre 2021 e sono costruite su quattro dimensioni di analisi, relative sia ai PON, sia ai POR per i due OT di interesse:

  1. Impegni giuridicamente vincolanti assunti
  2. Pagamenti sostenuti
  3. Numero progetti
  4. Capacità di utilizzo: rapporto tra pagamenti sostenuti e impegni assunti
     
    Rafforzamento della Capacità Amministrativa – OT11

Programmi Operativi Nazionali: PON Inclusione, PON SPAO, PON Governance, PON Scuola, PON Legalità

Al 30 aprile 2022, gli impegni complessivi ammontano a 567 milioni di euro, facendo registrare un aumento del 5,4% rispetto alla rilevazione registrata al 31 dicembre 2021 (538 milioni di euro).

Il dato positivo evidenzia una stabilità generale degli impegni.

In leggera crescita anche i pagamenti (+3,1% rispetto al 31 dicembre 2021), per un totale di 323 milioni di euro.
A fornire maggiore impulso sono i pagamenti relativi al PON Legalità con un aumento del + 16,4% (+1,47 M€) e del PON Scuola con un aumento del + 6,7% (+1,24 M€).
In leggera diminuzione, invece, la capacità di utilizzo dei PON che passa dal 58,3% al 57,0%.

Il numero complessivo di progetti passa da 168 del 31 dicembre 2021 a 188 al 30 aprile 2022. L’aumento è dato da nuove progettualità del PON Inclusione (+16), del PON Governance (+2), del PON Legalità (+1) e del PON Scuola (+1).

 

Programmi Operativi Regionali

Anche per i POR si osserva una crescita degli impegni complessivi al 30 aprile 2022 (+2,8% rispetto al 31 dicembre 2021), attestandosi complessivamente a 189 milioni di euro.
In aumento anche il totale dei pagamenti (+12,1%) che al 30 aprile 2022 ammontano a 114 milioni di euro, contro i 102 milioni rilevati al 31 dicembre 2021.

La capacità di utilizzo dei POR è in crescita rispetto al quadrimestre precedente, passando dal 55,3% di dicembre 2021 al 60,2% di aprile 2022.

Si evidenzia, infine, un incremento del numero di progetti: al 30 aprile 2022 sono 999 gli interventi, rispetto ai 969 rilevati a fine dicembre 2021. A fronte di una riduzione progetti del POR Puglia (-1), del POR Umbria (-1) e del POR Trento (-1), si registra un notevole incremento delle progettualità che riguarda principalmente il POR Friuli-Venezia Giulia (+17 progetti rispetto al 31 dicembre 2021) e il POR Marche (+7 progetti rispetto a fine dicembre 2021). Nel quadrimestre di riferimento risultano aumentati anche i progetti del POR Veneto (+3), POR Lombardia (+2), POR Sardegna (+2), POR Campania (+1) e POR Toscana (+1).

 

Attuazione dell’Agenda Digitale – OT2

Programmi Operativi Nazionali: PON Metro, PON Governance, PON Legalità

Riguardo agli impegni dei PON OT2 si assiste a un incremento del + 8,0% tra il 31 dicembre 2021 e il 30 aprile 2022, passando da 382 a 412 milioni di euro. Anche la quota dei pagamenti è in aumento (+6,2%) con un passaggio da 314 milioni a 333 milioni di euro.

La capacità di utilizzo dei PON, invece, nel quadrimestre di riferimento, diminuisce passando dall’82,2% di dicembre 2021 all’80,8% di aprile 2022.

Rispetto all’ultima rilevazione si registrano 24 nuove progettualità del PON Metro arrivando a un totale di 163 progetti.

 

Programmi Operativi Regionali

Rispetto al 31 dicembre 2021 gli impegni al 30 aprile 2022 sono aumentati del +2,3%, passando da 591 a 604 milioni di euro. I pagamenti dei POR sono cresciuti del +6,7% e ammontano a 414 milioni di euro rispetto ai 388 monitorati al 31 dicembre 2021.

La capacità di utilizzo dei POR subisce uina variazione percentuale pari al 4,27%: si passa dal 65,8% al 68,6%.

Cresce il numero dei progetti rispetto all’ultima variazione rilevata passando dai 412 del 31 dicembre 2021 ai 428 del 30 aprile 2022 (+3,9%). A fronte di una riduzione progetti del POR Abruzzo (-1) e del POR Basilicata (-1), si registra una crescita determinata da: POR Sardegna (+6 progetti), POR Umbria (+4), POR Veneto (+3), POR Calabria (+1), POR Campania (+1), POR Friuli Venezia Giulia (+1), POR Marche (+1) e POR Molise (+1).