Home | Incontri | [Webinar] Conservazione: esperienze e casi d’uso
Data evento: 
26/11/2019 - da 15:00 a 16:30

[Webinar] Conservazione: esperienze e casi d’uso

Luogo: 
Italia
Format: 
Webinar
Riferimento Progetto: 
Italia Login

L'importanza del processo di memorizzazione dei documenti digitali è sempre più cruciale in un contesto di digitalizzazione avviato e che ha per obiettivi l’accesso, l’integrità e l’autenticità nel tempo dei documenti amministrativi informatici. Il processo di conservazione diventa così strategico per la Pubblica Amministrazione impegnata nell’innovazione del Paese.

Le buone pratiche di conservazione applicate da alcune amministrazioni centrali e locali ci permettono oggi di comprendere efficacemente l’applicazione di quanto la normativa di settore impone.

Dopo un breve excursus della legislazione vigente in tema di conservazione dei documenti informatici, apprezzeremo le esperienze maturate da alcune amministrazioni virtuose nella corretta pratica della gestione e conservazione dei documenti informatici.

Programma

La normativa vigente in tema di conservazione elettronica dei documenti
Patrizia Gentili, Agid

Caso d’uso di conservazione dei documenti informatici: Regione Marche (Il Polo di conservazione regionale Marche DigiP)
Cinzia Amici

Caso d’uso di conservazione dei documenti informatici: MEF (Le scelte funzionali della conservazione in uno dei dipartimenti del MEF)
Alessandro Alfier

Caso d’uso di conservazione dei documenti informatici: Regione Veneto (Il polo di conservazione del Veneto)
Roberto Costantin

Domande e Risposte

 

Termine iscrizioni
Martedì 26 Novembre, 2019 - 15:00

Destinatari
Responsabili per la transizione al digitale nominati e potenziali, componenti di staff di RTD, Direttori sistemi informativi, funzionari interessati al tema

Consulta i materiali su EventiPA

I webinar e gli incontri sono svolti nell’ambito del Progetto Italia Login - La casa del cittadino, realizzato con il cofinanziamento dell’Unione europea, Programma Operativo Nazionale Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020, Fondi FSE e FESR.