Sardegna Turismo

Esperienza pubblicata il: 23/04/2020
Visualizzazioni: 37

La Piattaforma SardegnaTurismo e l'Osservatorio del turismo

 

Sardegna Turismo è un’esperienza di rafforzamento della capacità istituzionale che comprende attività di formazione, animazione del territorio e accompagnamento rivolte a soggetti pubblici e privati coinvolti nel sistema turistico della Regione Sardegna. L’esperienza supporta il potenziamento dell'Osservatorio del Turismo, Artigianato e Commercio (http://osservatorio.sardegnaturismo.it/) e si incentra su alcune delle componenti della piattaforma tecnologica SardegnaTurismo, sviluppata durante la programmazione 2007-2013. L’obiettivo è quello di migliorare l’utilizzo e le funzionalità della piattaforma, garantendo in particolare ricchezza e qualità delle informazioni.

L’esperienza ha privilegiato tre soggetti:
- gli operatori degli Info Point aeroportuali,
- i produttori di contenuti su attrazioni e eventi del territorio (e in particolare le pro-loco sarde)
- gli operatori turistici.

Le attività relative agli Info Point aeroportuali hanno riguardato la raccolta di informazioni statistiche, la profilazione del turista e l’accoglienza sul territorio, intesa come supporto e orientamento alla visita.
Per quanto riguarda i produttori di contenuti, le attività realizzate comprendono sia l'animazione – in modo da favorire costanza e omogeneità di pubblicazione degli eventi del territorio – che interventi di formazione e accompagnamento finalizzati al miglioramento della qualità dei contenuti (ad esempio attraverso moduli formativi sulla scrittura per il web o sul diritto d’autore, ma anche con la produzione di linee guida redazionali comuni).
Infine, le attività sugli operatori turistici hanno riguardato principalmente l’aggiornamento dei dati presenti sulla piattaforma, sia attraverso l’accompagnamento degli operatori sia direttamente inserendo e aggiornando i dati mancanti o obsoleti.

Motivazione e obiettivi: 

 

L’esperienza si inquadra in un più ampio progetto di promozione turistica della Regione, iniziato nella programmazione 2007-2013 con la realizzazione con fondi FESR della piattaforma tecnologica SardegnaTurismo.

Il comune denominatore delle diverse componenti della piattaforma è la raccolta di dati finalizzata alla conoscenza tempestiva e approfondita del fenomeno turistico.
Da questo punto di vista l’esperienza realizzata in questa programmazione ha l’obiettivo di migliorare i dati che alimentano la piattaforma sul profilo della quantità e ricchezza delle informazioni (ad esempio aumentando il numero di soggetti che forniscono i dati) e su quello della qualità dei contenuti. Questo obiettivo passa per il rafforzamento delle competenze di tutti i soggetti del sistema turistico, sia quelli che contribuiscono alla ‘redazione diffusa’ fornendo i contenuti relativi alle attrazioni e agli eventi locali, sia quelli che forniscono informazioni utili alla gestione del fenomeno turistico (operatori e Info Point aeroportuali).

Attività: 

 

Sono state realizzate sia attività in presenza (workshop, seminari, laboratori) sia a distanza, privilegiando metodi, tecniche e strumenti che richiedono il coinvolgimento attivo e collaborativo delle persone. In particolare, sono stati realizzati i seguenti interventi:

  • Animazione delle diverse comunità del sistema SardegnaTurismo, con speciale attenzione alle pro-loco sarde;
  • Eventi territoriali partecipati finalizzati all’animazione delle comunità;
  • Webinar e tutorial dedicati principalmente all’uso delle diverse componenti della piattaforma SardegnaTurismo e alla creazione di contenuti web;
  • Azioni di accompagnamento anche individuale agli operatori turistici per l’uso della piattaforma.
Destinatari: 

   

  • Dirigenti e funzionari regionali coinvolti nelle fasi di progettazione, sviluppo ed esercizio dei sistemi informativi di raccolta, trasformazione, gestione e divulgazione dei dati;
  • Stakeholder privati e pubblici, utilizzatori dei sistemi informativi SardegnaTurismo (comunità Hyperlocal, pro-loco, comuni, province, società di gestione aeroporti, porti e porticcioli turistici, operatori strutture ricettive, operatori offerta turistica, operatori artigiani, operatori di Camere di Commercio e uffici Suap).
Modalità di selezione e attuazione dell’esperienza progettuale: 
  • Affidamento in house
Soggetti coinvolti per l'elaborazione e la realizzazione: 

   

  • Regione Sardegna
  • Formez PA
Gruppo di lavoro: 
Composizione gruppo di lavoro: 
  • Personale interno all'ente ed esterno (consulenti)
Collaborazioni: 

 

Non sono state attivate collaborazioni.

Principali output realizzati dall'esperienza: 

 

  • Linee guida editoriali;
  • Aggiornamento, integrazione e bonifica banche dati;
  • Report periodici sui contenuti presenti in piattaforma;
  • Report sulle funzionalità di app e piattaforma;
  • n. 6 webinar;
  • n. 50 tutorial.
Risultati attesi: 

 

Maggiore capacità di produzione e divulgazione di dati di qualità riguardanti i comparti della piattaforma SardegnaTurismo.

Risultati raggiunti: 

 

  • Rafforzamento delle competenze e delle prestazioni del personale dell’Amministrazione;
  • Miglioramento dei dati che alimentano la piattaforma sul profilo della qualità, quantità, e completezza delle informazioni;
  • Animazione ed empowerment dei soggetti del sistema turistico.
Punti di forza: 

 

  • Approccio partecipativo, che ha consentito la condivisione degli obiettivi;
  • Unitarietà degli obiettivi rispetto ai diversi stakeholder coinvolti che, nell’ambito di un progetto comune, hanno potuto dare il proprio specifico contributo;
  • Approccio guidato, nel quale lo stakeholder ha avuto costantemente una figura di supporto che ha garantito anche l’adeguatezza e l’omogeneità dei contributi forniti rispetto alle regole comuni definite.
Principali criticità: 

 

Difficoltà nell’assicurare il coinvolgimento dei soggetti locali nella produzione e inserimento di contenuti e informazioni, in parte per le necessità di apprendimento nell’uso della piattaforma, in parte per una mancata percezione dei benefici derivanti dal conferimento dei dati.

Questi problemi sono stati centrali nel rimodulare le attività verso l’animazione mirata di determinati territori (attraverso incontri dedicati sul territorio), la creazione di tutorial sull’uso delle diverse componenti della piattaforma, e l’azione di contatto individuale con tutti gli operatori che gestiscono attività ricettive.

Lezioni: 

 

La difficoltà principale da superare consiste nel riuscire a coinvolgere una massa critica di soggetti locali. In questo senso risulta un fattore chiave la comunicazione verso i soggetti coinvolti e l’effettiva capacità del progetto di produrre da subito dei risultati anche piccoli, ma tangibili (per esempio la pubblicazione online sulla piattaforma istituzionale del contenuto prodotto dall’organizzatore di un evento).

Trasferibilità: 

 

L’esperienza è pienamente trasferibile ad altre Amministrazioni regionali.

Supporto: 
  • Testimonial/relatore nell’ambito di seminari o laboratori per scambio di esperienze
Modalità di scambio attivabili
Seminari e Laboratori
Per ottenere maggiori informazioni sulle modalità di trasferimento di questa esperienza o per essere messi in contatto con i referenti

Compila il form per ottenere maggiori informazioni e chiedere di partecipare a seminari, webinar informativi, laboratori o attività di coaching.

Ho letto l'informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati nei termini di quanto ivi contenuto.
Catalogo delle Esperienze OT11-OT2
> Regione Sardegna
Ecosistemi
Servizi digitali
> Regione Sardegna
Ecosistemi
Servizi digitali
> Regione Puglia
Ecosistemi
Riorganizzazione dei processi e dei servizi
> Regione Liguria
Ecosistemi
> Regione Toscana
Qualità dei servizi e delle prestazioni
Riorganizzazione dei processi e dei servizi
> Regione Liguria
Ecosistemi
Semplificazione delle procedure