Home | Comitato di Pilotaggio | Catalogo delle Esperienze OT11-OT2 | Ristrutturazione ed evoluzione del portale OpenToscana

Ristrutturazione ed evoluzione del portale OpenToscana

Esperienza pubblicata il: 27/04/2020
Visualizzazioni: 27

 

L'accesso a servizi pubblici digitali semplici ed efficaci rappresenta un punto cardine della Strategia italiana per la Crescita Digitale 2014-2020 e del Piano Triennale per l'Informatica nella Pubblica Amministrazione di AgID. Oltre a migliorare qualità e usabilità dei servizi pubblici per cittadini e imprese, obiettivo del Piano Triennale è quello di incrementare l'accesso ai servizi della PA al fine di assicurare inclusione e partecipazione, nonché l’effettivo esercizio dei diritti digitali di tutti i cittadini. 

Regione Toscana ha tradotto queste linee guida nella realizzazione di un portale (OpenToscana) che connette la PA con i cittadini, le imprese e le associazioni: l'obiettivo del presente progetto è pertanto quello dell'evoluzione del portale.

Dal punto di vista della grafica e della navigazione, il nuovo progetto di OpenToscana è stato concepito seguendo le "Linee guida per il design dei servizi digitali della Pubblica Amministrazione” emanate da AgID, che permettono di definire un'identità visiva più chiara, che migliori il dialogo con il cittadino e la fruizione delle informazioni e dei servizi online.

Dal punto di vista dei servizi, OpenToscana espone quelli tipici della PA con l'utilizzo delle piattaforme abilitative di servizio a livello nazionale (PagoPA, Spid), e implementa il front end degli ecosistemi coinvolti e mira ad essere aggregatore di servizi per il territorio regionale.

La Regione Toscana si impegna affinché open.toscana.it rispetti appieno i requisiti di accessibilità previsti dalla normativa italiana per i siti della PA e dalla Direttiva (UE) 2016/2102 del Parlamento Europeo e del Consiglio; al contempo si opererà perché tali requisiti siano recepiti da tutti i siti di Regione Toscana.

Motivazione e obiettivi: 

 

A quattro anni e mezzo dalla messa in produzione di OpenToscana è necessario ed opportuno procedere a un ripensamento, evoluzione e ristrutturazione sia dal punto di vista grafico, di user experience, di logica del portale tecnologico: è necessaria quindi la ristrutturazione dei tre principali canali: Servizi, Open data e partecipazione, oltre ai canali secondari attivati nel tempo.

Attività: 

 

Il progetto presenta le attività di analisi, riprogettazione e sviluppo collegate ai seguenti obiettivi:

  1. App OpenToscana
  2. Portale OpenToscana
  3. Catalogo servizi
  4. Sistema notifiche
  5. Sistema di Intelligenza Artificiale (IA)
  6. Affinamento OpenToscana e app
  7. Aggiornamento evolutivo OpenToscana
Destinatari: 

 

Regione Toscana svolge il ruolo di soggetto aggregatore su OpenToscana per il canale servizi e dati aperti.
Altri destinatari sono le PA coinvolte nel progetto del territorio toscano.

Modalità di selezione e attuazione dell’esperienza progettuale: 
  • Bando di gara
Soggetti coinvolti per l'elaborazione e la realizzazione: 

 

Regione Toscana

Gruppo di lavoro: 
Composizione gruppo di lavoro: 
  • Personale interno all'ente/agli enti appartenente a più unità organizzative
Collaborazioni: 

 

Per la realizzazione del progetto è stata attivata la collaborazione con ANCI Toscana.

Principali output realizzati dall'esperienza: 

 

Sono di seguito elencati gli output del progetto:

  • Nuovo portale OpenToscana
  • App OpenToscana
  • Catalogo servizi
  • Riorganizzazione grafica e user experience
  • Implementazione del sistema di autenticazione a norma da collegare al sistema di notifiche e all'accesso ai servizi single sign-on
  • Sperimentazione di sistema di Intelligenza Artificiale (IA)
Risultati attesi: 

 

L'intervento è finalizzato a realizzare i seguenti risultati:

  • agevolare l'utilizzo dei servizi offerti ai cittadini e di conseguenza agevolare l'esercizio del diritto di informazione, di accesso e di partecipazione previste dalle norme nazionali e regionali;
  • garantire il coordinamento dei sistemi informativi e delle banche dati regionali, adeguandole alle esigenze dell’utenza anche sulla base di apposite ricerche;
  • garantire l'adozione di sistemi di interconnessione telematica utili a rendere più fruibili e semplici i servizi digitali offerti dall'Amministrazione regionale, con raccolta dei dati basata su un monitoraggio dei sistemi a livello di piattaforma;
  • individuare e definire regole tecniche unitarie sui servizi di front end al cittadino ed alle imprese, definendo standard e ontologie comuni che, oltre agli aspetti puramente tecnologici, descrivano come esprimere la semantica di un servizio digitale.
Risultati raggiunti: 

 

Sono stati raggiunti i risultati attesi, tranne la parte dell'IA che sarà implementata nella fase successiva del progetto

Punti di forza: 

   

  • Collaborazione delle strutture coinvolte che hanno portato contributi di multidisciplinarietà per l'evoluzione della piattaforma;
  • Disponibilità di infrastrutture e servizi di base realizzati da Regione Toscana (es.: sistema di messaggistica, autenticazione degli utenti, catalogo già presente per altri servizi) che hanno consentito di sviluppare al meglio la piattaforma e l'APP.
Principali criticità: 

   

  • Complessità nella definizione di un portale con esperienza utente semplificata che raccoglie vari canali dedicati a cittadini e imprese;
  • Difficoltà nella catalogazione dei servizi della Regione e di altri enti secondo una ontologia omogenea.
Lezioni: 

   

  • La lezione principale appresa per la Regione Toscana è quella di essersi messa nella prospettiva del cittadino che deve trovare utile il portale di servizi e la APP messe a disposizione;
  • Possibilità di costituire gruppi di lavoro multidisciplinari.
Trasferibilità: 

 

Sono trasferibili gli output di progetto: APP, catalogo servizi, infrastrutture.

Supporto: 
  • Testimonial/relatore nell’ambito di seminari o laboratori per scambio di esperienze
  • Coaching alle amministrazioni che intendono implementare esperienze simili
Modalità di scambio attivabili
Seminari e Laboratori
Coaching
Per ottenere maggiori informazioni sulle modalità di trasferimento di questa esperienza o per essere messi in contatto con i referenti

Compila il form per ottenere maggiori informazioni e chiedere di partecipare a seminari, webinar informativi, laboratori o attività di coaching.

Ho letto l'informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati nei termini di quanto ivi contenuto.
Catalogo delle Esperienze OT11-OT2
> Regione Sardegna
Ecosistemi
Servizi digitali
> Regione Sardegna
Ecosistemi
Servizi digitali
> Regione Puglia
Ecosistemi
Riorganizzazione dei processi e dei servizi
> Regione Liguria
Ecosistemi
> Regione Toscana
Qualità dei servizi e delle prestazioni
Riorganizzazione dei processi e dei servizi
> Regione Liguria
Ecosistemi
Semplificazione delle procedure