Seconda Conferenza RTD. I Responsabili per la Transizione Digitale si confrontano

Pubblicato il
27 Maggio 2019
2 Conferenza RTD

Durante la Seconda Conferenza dei Responsabili per la transizione al digitale, organizzata da AgID e dal Ministro della Pubblica Amministrazione, Giulia Bongiorno, nell’ambito di FORUM PA, è emerso che cresce del 50% il numero di pubbliche amministrazioni che hanno nominato un proprio dirigente incaricato di coordinare i progetti di trasformazione digitale. Da settembre scorso a oggi le nomine dei responsabili per la transizione al digitale (RTD) sono passate da 2.939 alle attuali 4.416.

Secondo quanto stabilito dal Codice dell’Amministrazione Digitale (CAD), le PA sono tenute a individuare un responsabile che si occupi di coordinare e declinare i progetti di trasformazione digitale all’interno delle singole pubbliche amministrazioni.

Per supportare le PA in questo percorso e favorire un’accelerazione delle procedure di nomina, AgID e Ministro hanno creato una struttura organizzativa, la Conferenza dei RTD, tenutasi a febbraio 2019 per la prima volta.

Durante l’incontro AgID e il Ministro si sono confrontati con i RTD sul nuovo Piano Triennale per l’Informatica nella Pubblica Amministrazione 2019-2021 e sulle numerose azioni di crescita digitale da attuare nelle pubbliche amministrazioni centrali e locali nei prossimi tre anni.

La Conferenza è stata presieduta dal Ministro per la Pubblica Amministrazione, Giulia Bongiorno, e dal Direttore di AgID, Teresa Alvaro, e si è articolata in due sessioni: la sessione plenaria, durante la mattina, aperta agli attori della trasformazione digitale della PA, e la sessione pomeridiana, organizzata in sei tavoli di lavoro tematici con lo scopo di condividere esperienze e buone pratiche legate all’innovazione dei servizi e dei processi, ascoltare il punto di vista delle associazioni di categoria delle imprese, dell’università e della ricerca.

Consulta la presentazione della Seconda Conferenza