Il nuovo passo pugliese del Lavoro agile: parte la sperimentazione in Consiglio Regionale

Pubblicato il
11 Luglio 2019
Consiglio Puglia
Riferimento Progetto: 

Il Lavoro agile fa un nuovo passo avanti nella pubblica amministrazione italiana. Il passo è pugliese e riguarda l'avvio della sperimentazione nel Consiglio Regionale, i cui dipendenti potranno fare domanda entro il 26 Luglio, rispondendo all'apposito bando, per accedere al percorso che li porterà a lavorare in modalità agile, ovvero senza vincolo di luogo e orario, fino ad un massimo di 6 giornate al mese. 

Se ne è parlato l'8 luglio nella nuova sede dello stesso consiglio, durante la giornata informativa rivolta al personale, all'opinione pubblica e a tutto il territorio regionale: un convegno, dal titolo La sperimentazione del lavoro agile: tra flessibilità organizzativa ed esigenze di conciliazione, che ha accompagnato i dipendenti interessati nell'approfondimento dei vantaggi e degli aspetti più discussi di questa nuova modalità di lavoro la cui attivazione è tra gli obiettivi operativi 2019 del Consiglio Regionale della Puglia e che ha consentito un proficuo scambio anche con il Comune di Bari, una delle Pa esperte e più avanti nei percorsi di attivazione del lavoro agile. 

Leggi tutto l'articolo su amministrazioneagile.it