Animazione territoriale il 28 e 29 marzo nell’Area Sila - Presila

Pubblicato il
28 Marzo 2019
Montagna_Area_Sila_PreSila
Riferimento Progetto: 

Sviluppo locale e istruzione. Questi i temi al centro delle attività di animazione territoriale per l’Area Sila e Presila il 28 e il 29 marzo per valorizzare esperienze e competenze locali.
Partecipano all’iniziativa referenti della Regione Calabria, rappresentanti del CTAI (Comitato Tecnico per le Aree Interne) per un confronto con i sindaci dei 19 comuni dell’area, operatori economici e sociali, associazioni di categoria.

La prima fase di scounting a Cupone, località del Parco della Sila per discutere sullo sviluppo locale in particolare nei comparti del turismo, agricoltura, agroalimentare, manifattura.
Il 29 marzo, nella sede del Liceo Classico “D. Borrelli” di Santa Severina, un confronto alla presenza di dirigenti scolastici e docenti per far emergere proposte volte al miglioramento dei sistemi di educazione e formazione.

Il comprensorio calabrese, 10 comuni situati in provincia di Crotone e 9 in provincia di Cosenza, è interessato da un intenso fenomeno di spopolamento, superiore a quello delle altre aree interne regionali.
Tra le maggiori criticità dell’area lo scarso accesso alle tecnologie digitali, un trasporto pubblico quasi assente e la scarsa accessibilità.