Ad Ancona il convegno “Città Resilienti al Clima. Pianificare e attuare il cambiamento”

Pubblicato il
24 Giugno 2019
CREeIAMO_PA_Ancona
Riferimento Progetto: 

Regione Marche insieme al Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare (MATTM), Comune di Ancona, INU Marche e Sogesid SPA organizza al convegno Città Resilienti al Clima. Pianificare e attuare il cambiamento che si tiene a Ancona presso l’Auditorium Mole Vanvitelliana il 27 giugno 2019.

La Direzione Generale per il Clima e l’Energia del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare (MATTM) ha avviato un percorso istituzionale finalizzato a diffondere a livello regionale e locale la cultura dell’adattamento ai cambiamenti climatici, e a superare le disparità territoriali in merito all’attuazione di percorsi di adattamento, coerentemente con i contenuti della Strategia Nazionale e del redigendo Piano Nazionale di Adattamento ai cambiamenti climatici. Tale percorso è alla base delle attività previste dalla Linea di Intervento 5 “Rafforzamento della capacità amministrativa per l’adattamento ai cambiamenti climatici” del Progetto CReIAMO PA volte alla definizione e diffusione di metodologie e allo sviluppo di competenze in materia di adattamento.

In continuità con il convegno di Roma del dicembre 2018, svolto presso il MATTM, l’evento si concentra sulla seconda delle fasi rilevanti che caratterizzano una politica di adattamento al cambiamento climatico riferita al territorio, ovvero la definizione di strumenti attuativi e indirizzi di
pianificazione nei vari settori rilevanti della vita pubblica, con particolare riferimento alle attività urbane e alle azioni applicabili a scala metropolitana, comunale e di quartiere.

La sessione mattutina prevede una parte introduttiva tesa ad inquadrare analiticamente le politiche di adattamento e resilienza urbana. A seguire, un approfondimento sul tema delle città come laboratori di innovazione attraverso la presentazione di esperienze italiane significative di contrasto al CC. Particolare attenzione è rivolta all’iniziativa del “Patto dei sindaci per il clima e l’energia” e alle realtà che si stanno cimentando con l’elaborazione di Piani di azione tesi a integrare gli obiettivi 2030 nelle politiche ordinarie dell’amministrazione.

La sessione pomeridiana esamina gli scenari di adattamento nella pianificazione delle città, con riferimento alle prospettive della programmazione territoriale post 2020 e ai possibili supporti risultanti dagli indirizzi della politica nazionale e di coesione europea, al fine di incentivare le capacità di risposta locale. Con il contributo di esperti e amministratori saranno analizzati gli strumenti innovativi utili a sviluppare approcci multi-dimensionali e multi-scalari nella pianificazione di azioni adattive, anche tramite la convergenza di iniziative private e il coinvolgimento strategico di vari attori e risorse territoriali.

L’intervento è parte del Progetto CReIAMO PA – Competenze e Reti per l’Integrazione Ambientale e per il Miglioramento delle Organizzazioni della PA, finanziato nell’ ambito del Programma Operativo Nazionale (PON) Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020, teso a migliorare la qualità e l’efficacia delle pubbliche amministrazioni nell’ attuazione delle politiche ambientali.

Nell’ambito di questo Progetto le attività della Linea di Intervento 5 - Rafforzamento della capacità amministrativa per l’adattamento ai cambiamenti climatici sono volte in particolare alla definizione e diffusione di metodologie di intervento, nonché allo sviluppo di competenze utili alla pianificazione e valutazione in chiave adattiva di azioni rilevanti da parte delle istituzioni regionali e locali, nei diversi settori e alla diversa scala territoriale di competenza.

Programma completo