E_gov per i servizi scolastici

 

Il Comune di Bari, nell'ambito del potenziamento dell’offerta dei servizi digitali, ha avviato la digitalizzazione dei processi di iscrizione ai servizi scolastici: mensa, trasporto, asilo nido e scuole dell’infanzia, prevedendo la realizzazione di una piattaforma in grado di integrarsi con banche dati nazionali e locali, adottando standard e formati tali da garantire la piena interoperabilità, migliorando l’erogazione di alcuni servizi del sistema scolastico ad alto impatto per la popolazione studentesca e per le rispettive famiglie.
Gli utenti potranno beneficiare di servizi di front-end messi a disposizione dall’Amministrazione a cui potranno accedere tramite la propria unica identità digitale (SPID), agevolando la gestione delle pratiche.
Grazie all’integrazione con la banca dati del sistema dei tributi locali, la piattaforma offrirà funzionalità in grado di stabilire sulla base dello stato tributario e patrimoniale di ciascun utente eventuali agevolazioni o esenzioni per il servizio mensa dei propri figli o la conformità di partecipazione a bandi per l’erogazione di borse di studio e agevolazioni fiscali.
La piattaforma integrerà le informazioni relative al sistema di tracciamento GPS del trasporto dedicato al servizio scolastico grazie al quale saranno realizzati servizi rivolti ai genitori per il monitoraggio del trasporto scolastico.

Motivazione e obiettivi: 

 

L’obiettivo del progetto è di assicurare l’accesso ai cittadini baresi al portale E_Gov relativo all’iscrizione ai servizi scolastici offerti dall’Amministrazione Comunale: mensa, trasporto, iscrizione.

La piattaforma non si limiterà alle attività di iscrizione ma fornirà anche continui feedback e informazioni ai cittadini aventi accesso al servizio. Ad esempio, per quanto attiene il servizio trasporto scolastico, saranno disponibili informazioni sui percorsi e orari in tempo reale, per la mensa le modalità di fruizione, per il pedibus gli orari e i percorsi. A queste funzionalità si aggiungono funzionalità di community e di e-participation per favorire la realizzazione di progetti per la collettività (orti scolastici, apertura biblioteche scolastiche, …) e iniziative di sensibilizzazione ambientale e civica.

Grazie alle funzionalità di e-participation si intende incrementare il numero degli utenti di età non inferiore ai 14 anni che hanno utilizzato internet negli ultimi 12 mesi contribuendo alla riduzione del digital divide incentivando e la partecipazione dei giovani utenti alla cosa pubblica. La piattaforma che si intende realizzare garantirà la piena compatibilità ed interoperabilità con le banche dati preesistenti e le piattaforme nazionali (es.: SPID e PagoPA). Saranno adottate tecnologie implementative e formati dati tali da garantire piena scalabilità ed integrabilità con i sistemi dei Comuni dell’area metropolitana.

Attività: 

 

  1. Redazione della scheda progetto per il Piano Operativo del PON Metro 2014-2020
  2. Ammissione a finanziamento del progetto e relativo quadro economico all'Autorità Urbana (Organismo Intermedio)
  3. Affidamento sviluppi progetto tramite convenzione CONSIP (SPC Lotto 4 per lo sviluppo software del portale)
  4. Redazione del Piano dei Fabbisogni inviato alla RTI SPC Lotto 4 (Almaviva)
  5. Approvazione del Progetto dei Fabbisogni inviato dalla RTI SPC Lotto 4
  6. Sottoscrizione Contratto Esecutivo SPC Lotto 4
  7. Sviluppo ed evoluzione dei servizi attualmente in corso
Destinatari: 

 

I destinatari dell’intervento sono i cittadini baresi, con la possibilità di poter scalare il progetto verso gli altri Comuni metropolitani, che potranno usufruire di servizi scolastici pienamente interattivi tali da agevolare la gestione delle procedure amministrative migliorando al contempo la soddisfazione dell’utenza.

Modalità di selezione e attuazione dell’esperienza progettuale: 
  • Ricorso a convenzioni CONSIP
Soggetti coinvolti per l'elaborazione e la realizzazione: 

 

  1. Antonio Cantatore, Direttore Ripartizione Innovazione Tecnologica, Comune di Bari, RUP di progetto
  2. Filomena Marchitelli, Funzionario tecnico Ripartizione Innovazione Tecnologica, Comune di Bari, Referente tecnico
  3. RTI Almaviva Spa (CONSIP SPC Lotto 4)
Gruppo di lavoro: 
Composizione gruppo di lavoro: 
  • Personale interno all'ente/agli enti appartenente a più unità organizzative
Collaborazioni: 

 

Sono attive le collaborazioni interne al Comune di Bari con gli uffici competenti per i tributi e per i servizi scolastici.

Il progetto E_gov per i servizi scolastici mira ad ampliare l’utilizzo dei servizi a tutti i 41 Comuni della Città Metropolitana di Bari, con i quali il Comune avvierà collaborazioni nella fase di dispiegamento.

Principali output realizzati dall'esperienza: 

 

  1. Reingegnerizzazione dei servizi scolastici attualmente disponibili sulla piattaforma E_Gov del Comune di Bari
  2. Realizzazione Sportello Unico Servizi Scolastici per l'erogazione di tutti i servizi scolastici del Comune di Bari:
    - l’iscrizione agli Asili Nido ed alle Scuole dell'infanzia dei propri figli
    - l’accesso al Servizio di Mensa / Refezione scolastica
    - l’accesso ai Servizi di Trasporto
    - l’accesso alle Graduatorie
    - l’accesso ai Servizi di visura del dovuto, dei pasti erogati, dei pasti disponibili, dei versamenti da effettuare, il pagamento dei dovuti, ecc.
Risultati attesi: 

 

  1. Maggiore fruibilità dei servizi da parte di studenti e famiglie;
  2. Migliorare la qualità dei servizi;
  3. Semplificare l'interazione dei cittadini con i servizi;
  4. Integrazione di banche dati interne al Comune e con quelle dei soggetti competenti nel settore scolastico (es.: MIUR, Regione);
  5. Estensione dei servizi scolastici a tutti i cittadini dell’area metropolitana barese.
Risultati raggiunti: 

 

Il progetto è in fase di sviluppo

Punti di forza: 

 

  1. Servizi utili per i cittadini
  2. Dematerializzazione dei processi  
Principali criticità: 

 

  1. Cultura delle persone legata a modelli di lavoro tradizionali
  2. Difficoltà nella governance delle iniziative
Lezioni: 

 

  1. Importanza dell'adeguamento software dei sistemi di back-end attualmente in uso nei Comuni della Città Metropolitana in ottica di interoperabilità con l’attuale piattaforma di eGovernment ed in linea con i servizi digitali, strategie regionali e normative nazionali.
  2. Assessment organizzativo e di processo per l'analisi dell’organizzazione interna, dei servizi per il cittadino da digitalizzare e per l’integrazione dei servizi con i sistemi di back-end di ciascuna realtà comunale
  3. Approvvigionamento di risorse umane con competenze mirate ed esperti di dominio
  4. Adozione di iniziative di formazione e alfabetizzazione per il personale dei Comuni
Trasferibilità: 

Per l’implementazione del sistema saranno adottate tecnologie e standard di mercato finalizzati alla realizzazione di una piattaforma open, modulare, e scalabile in grado di garantire la replicabilità e l’interoperabilità delle operazioni in un’ottica di visione futura che preveda l’integrazione con i sistemi analoghi in dotazione agli altri Comuni dell’area metropolitana.

Supporto: 
  • Testimonial/relatore nell’ambito di seminari o laboratori per scambio di esperienze
  • Coaching alle amministrazioni che intendono implementare esperienze simili
Esperienza pubblicata il: 03/06/2019
Visualizzazioni: 43

Esperienza in breve

Realizzato da: 
Comune di Bari
Obiettivo Tematico: 
OT2 (Crescita digitale) - RA 2.2
Azione: 
  • 2.2.2
Ambito tematico: 
Ecosistemi
Servizi digitali
Data di avvio: 
23/07/2018
Durata prevista: 
27 mesi
Budget programmato: 
€ 200.000,00
Programma: 
PON Metro
Fonte di finanziamento: 
FESR

Modalità di scambio attivabili

Seminari e Laboratori
Coaching

Per ottenere maggiori informazioni sulle modalità di trasferimento di questa esperienza o per essere messi in contatto con i referenti

Compila il form per ottenere maggiori informazioni e chiedere di partecipare a seminari, webinar informativi, laboratori o attività di coaching.